Chi siamo

La Diocesi di Lugano ha, soprattutto negli ultimi anni, dimostrato la sua sensibilità alla liturgia, in tutta la sua Tradizione e avanguardia. Prima e durante il Concilio Vaticano II il Ticino ha segnato un importante contributo per la redazione e pubblicazione dei testi della Santa Messa in lingua volgare. Il rinnovamento liturgico degli anni Cinquanta ha avuto nella diocesi un importante luogo di riflessione e sperimentazione: basti riferirsi alla Celebrazione eucaristica nel 1953, nella chiesa di san Nicolao di Besso, in lingua italiana. Sono seguiti anche numerosi contributi di musica sacra (Luigi Picchi, Luigi Agustoni, Silvano Albisetti). Nel post-Concilio ha pure dimostrato il suo impegno e contributo alla vita liturgica della Chiesa universale. 

Attualmente nella Diocesi di Lugano il Centro Liturgia Pastorale prosegue il proprio lavoro sulla scia di questa importante eredità, grazie anche alla presenza della Facoltà di Teologia di Lugano.