Allegoria

È uno dei procedimenti di analisi e interpretazione dei testi letterari,
compresi quelli biblico-liturgici. Il significato letterale, immediato,
di un messaggio della Scrittura deve essere spesso trasceso
nella direzione di un senso più profondo, che sia coerente con l’insegnamento globale della Rivelazione e, nella celebrazione liturgica,
evidenziato o esigito dal “contesto”.
Anche parecchi canti, antichi o di recente composizione, si servono
dell’allegoria per esprimere determinati messaggi, ed attingono immagini o simboli alla Bibbia o all’esperienza della vita. Si pensi, come esempio, al canto: “Ecco il tuo posto, vieni!” col suo snodarsi di inviti e di promesse, per una esperienza che non è certamente quella agreste di una famiglia patriarcale, raccolta attorno al camino.
Il richiamo di attenzione a questo dato è importante per l’animatore.
Esso favorisce la retta presentazione biblico-catechetica di determinati
canti che hanno un messaggio plurivalente. Aiuta a determinare
il contesto significativo, entro il quale essi sprigioneranno tutto il loro potenziale con notativo, al di là del denotato. Favorisce una comunicazione eloquente, per una esperienza che possa toccare le radici dell’essere.